Alleantia inaugura il Marketplace IoT Edge di Microsoft

iot edge microsoft azure marketplace

Alleantia inaugura il Marketplace IoT Edge di Microsoft

Alleantia, una giovane, dinamica ed innovativa PMI nel settore IT, nota a livello internazionale per le proprie soluzioni innovative applicate all’ “Industrial Internet of Things” è tra le prime aziende ad inaugurare il nuovissimo IoT Edge Marketplace di Microsoft Azure.

Alleantia, già certificata per Microsoft Azure IoT Hub, rende ancora più facile la gestione e la manutenzione del proprio software ad ogni sviluppatore Microsoft, integrando la propria soluzione all’interno di un semplice Marketplace che consente a tutti gli sviluppatori (anche quelli non esperti del mondo industriale) di gestire il contesto dell’Edge Computing interno alle fabbriche direttamente dalla famigliare interfaccia web di Microsoft Azure.

Alleantia rafforza il proprio posizionamento sul mercato globale dell’IoT rilasciando la sua componente applicativa sul nuovissimo IoT Edge Marketplace di Microsoft, appena rilasciato, rivolgendosi in modo privilegiato all’universo del Manufacturing e Transportation.

La tecnologia offerta da Alleantia, avvalendosi della propria ricchissima libreria di oltre 5000 drivers e delle proprie Digital Twin IIoT Apps, propone una soluzione capace, in modo assolutamente plug&play, di connettere in pochi secondi qualsiasi dispositivo industriale (CNC, PLC, robot, inverter, sensori, contatori di energia, etc.), raccogliendo dati telemetrici, parametri di funzionamento delle macchine e allarmi per trasferirli alle applicazioni IT (on-premise o in-cloud), operando in modalità bidirezionale.

In questo modo Alleantia si pone come vendor specializzato in soluzioni Industrial IoT facilmente implementabili, che consentono di connettere in modo rapido ed economico le macchine al Web con importanti risparmi in termini di costi e di tempi di esecuzione.

Con l’ingresso di Alleantia all’interno dell’IoT Edge Marketplace di Microsoft, i fruitori finali potranno sviluppare in modo più efficace e sempre più open i propri progetti di trasformazione digitale in chiave 4.0.

Sono infatti molti i vantaggi che l’IoT Edge è in grado di apportare, in particolar modo, al mondo dell’Industrial Internet of Things.

L’attrattiva chiave dell’IoT Edge è la propria capacità di offrire funzionalità di elaborazione, analisi e gestione dei dati in tempo reale.

L’IoT Edge consente infatti di esaminare i dati a livello di dispositivo locale, riducendo il tempo di analisi da minuti a secondi.

L’IoT Edge aiuta a diminuire i costi di connettività, riducendo drasticamente la quantità di dati spostati, insieme alla distanza che devono percorrere, fornendo pertanto più rapidamente le informazioni utili ed inviando solo i dati significativi al cloud per l’elaborazione nell’ambito della specifica applicazione, invece di notevoli moli di dati grezzi.

Con l’IoT Edge si rende più semplice agli sviluppatori spostare alcune delle loro esigenze di calcolo più vicino al margine, consentendo di operare la cloud intelligence a livello locale.

Alleantia, realtà d’eccellenza nel panorama internazionale dell’Industry IoT, con l’inaugurazione dell’IoT Edge Marketplace di Microsoft Azure,  raggiunge un traguardo importante: la prima a fornire all’ecosistema degli sviluppatori Microsoft, all’interno di questo Marketplace, un insieme di soluzioni certificate e abilitanti l’IoT nel mondo dell’Industry 4.0, contribuendo ad accelerare, nel contesto globale, assicurato da Microsoft, lo sviluppo di progetti innovativi di trasformazione digitale in chiave 4.0.

Alleantia è una giovane e dinamica PMI innovativa del settore IT, con sede a Pisa, nota a livello internazionale per le sue soluzioni innovative applicate all’ “Industrial Internet of Things”, in particolare all’Industry 4.0, e per l’ecosistema dei partner sviluppatori e system integrator “connected by Alleantia”. Le soluzioni software di Alleantia dedicate agli IoT Edge gateways integrano macchine, impianti produttivi, beni strumentali di trasporto e qualsiasi dispositivo di automazione industriale con il web, i sistemi aziendali e le nuove Applicazioni Cloud IoT con interfacce pronte all’uso, permettendo pertanto ad ogni azienda di realizzare la propria “Industrial Internet of Things plug&play”. Ciò abilita la creazione di nuovo valore legato alla disponibilità di dati IoT, di nuovi modelli di business e di nuove opportunità per la crescita delle competenze professionali nelle aziende che intendono attivare processi di trasformazione digitale in chiave 4.0.